GamerWorld

VFP1: Volontario in ferma prefissata di 1 anno in Esercito Italiano

« Older   Newer »
 
.
  1. Pasina
     
    .

    User deleted



    Cos'è il VFP1 nell'esercito?
    E' un anno da volontario che da la possibilità di acquisire il grado di caporale e di accedere ai concorsi riservati esclusivamente ai volontari in ferma prefissata che abbiano almeno 6 mesi di servizio. Si può fare nell'anno un solo concorso per le carriere iniziali, escluso il VFP4. Quindi per esempio, VFP4 + concorso allievi carabinieri, finanzieri ecc...
    Ciò non influisce sui concorsi allievi ufficiali o allievi marescialli, la quale si può partecipare indifferentemente se si è VFP1 o no.
    Importante: stessa regola vale per il VFP1 in congedo.

    L'anno in esercito (nel nostro caso) è puramente formativo e sostituisce la vecchia leva.
    Non è prevista alcuna mansione specialistica, ragione per cui evitate di aspirare a missioni all'estero (salvo eccezioni) e/o attività operative (salvo eccezioni). Nella stragrande maggioranza dei casi si viene adoperati in basi non operative e si conosce quella che è la vita del soldato "scazzato".

    Non perdete però le speranze, quest'anno è molto importante per crescere e capire ciò che vi si prospetta d'avanti.
    Studiare è l'imperativo, soprattutto se si tiene a fare carriera.
    Ragione per cui non pensate di essere arrivati!

    vfp_home


    Cos'è il RAV?
    Il rav è il periodo d'addestramento delle reclute. Un periodo puramente formativo. Si impareranno diverse cose (che elencherò a seguire) e servirà per dare una prima "sgrezzata" ai nuovi militari.
    Con sgrezzata intendo dire che si utilizzeranno dei modi un pò duri per inquadrare i nuovi volontari alla vita di caserma, e abbandonare così il modo di ragionare da civile.
    Sarà un periodo essenziale, e ancor di più lo saranno i primi 15 giorni. Giorni utili per prosciogliersi senza "macchia", ovvero si potrà gettare la spugna senza però precludersi alcuna possibilità di partecipazione ai concorsi futuri.
    E' molto importante l'impatto psicologico con il mondo militare, quindi occhio e abbiate molta fiducia in voi stessi.
    Ricordatevi infatti che, una volta trascorsi questi 15 giorni, sarete a tutti gli effetti dei soldati e, qualora doveste ritirarvi, la vostra decisione sarà definitiva.
    Non potrete così partecipare ad alcun concorso futuro e direte addio alla vita militare.
    PERCIO' PENSATECI BENE!!!!

    Durante il RAV imparerete inoltre a convivere con i vostri compagni/colleghi. Sarà essenziale evitare di fare cavolate, poichè le punizioni potrebbero ripercuotersi anche sugli altri.
    Stare insieme significa vivere quel periodo a stretto contatto, il rispetto del prossimo, seppure vi stia antipatico, è molto importante.
    Accantonate il vostro modo di pensare da civile, imparate a pensare molto e parlare poco.
    Se siete di fronte ad un vostro superiore, ricordatevi che è il grado quello che conta e dunque ogni vostra opinione non conta NULLA!!
    (sembra una cosa sciocca ma imparare a conviverci, per alcuni, è davvero tosta)

    Ecco cosa "studierete" al RAV:

    - Le armi in generale (cos'è un arma e le sue funzioni)
    - Fucile beretta AR 70/90
    - F.A.L. Fucile Automatico Leggero
    - M.A.B. Moschetto Automatico Beretta
    - MG 42/59
    - P.M.B. Pistola Mitragliatrice Beretta
    - Pistola Beretta (classica 92)
    - B.A.M. nello specifico mod.35
    - munizionamento
    - smontaggio e manutenzione dell'arma

    e ancora

    - NBC Addestramento Individuale Difesa (tutti i pericoli derivanti da armi chimiche, uranio impoverito ecc ecc)
    - Combattimento Terrestre (tecniche varie)
    - Tecniche di irruzione in ambienti chiusi
    - Le Imboscate

    - Assaltatori (chi sono, come operano e tecniche)
    - Pattuglie ("")
    - Servizio di guardia ("")

    - Corso di Topografia (latitudine, longitudine ecc ecc)


    e ultimo ma non meno importante:

    - La Costituzione Italiana
    - Il Codice Penale Civile
    - Il Regolamento di Disciplina Militare
    - Codice Penale Militare di Pace (uso legittimo delle armi)

    Questo è quanto si studierà (a grandi linee).

    Al Rav si farà parecchia attività fisica e saranno previste diverse esercitazioni in base a quanto si apprenderà durante le lezioni teoriche.


    VFP1,destinazione.
    Una volta terminato il Rav,vi verrà assegnata la destinazione presso cui presterete servizio per tutto il restante anno da vfp1.
    C'è una lista di tutti i possibili incarichi che si possono ricoprire. si ricorda inoltre che i vfp1 ricoprono incarichi soprattutto logistici, l'operatività è poca e la possibilità di andare in missione è pressoché nulla.
    Essere destinati a reparti quali i paracadutisti e i lagunari è molto improbabile, come sono anche poche le possibilità di entrare nei bersaglieri.
    Per chi volesse entrare nei bersaglieri è consigliabile segnare nella domanda di arruolamento come preferenza regioni quali Lombardia,Campania,Puglia,Calabria.
    NB: non è detto che,nonostante abbiate messo come scelta la stessa regione in cui abitate,finiate in una caserma vicino casa. L'esperienza militare è prima di tutto il sapere staccarsi dalla terra in cui abitate. Nel caso aveste motivi particolari per voler stare vicino a casa,fatelo presente ai vostri superiori facendone richiesta,sarà poi a loro discrezione la scelta se accontentarvi o meno.

    Dopo l'anno da vfp1,si può decidere se terminare con la vita militare,oppure continuare. Nel secondo caso si può presentare domanda per l'incorporamento da VFP4(=volontario in ferma prefissata di 4 anni) o accedere alle carriere iniziali nell'Arma dei Carabinieri,Polizia di Stato,Guardia di Finanza o Corpo Forestale dello Stato.
    Per chi non riuscisse a superare questi concorsi,vi è la possibilità di raffermare (quindi fare un altro anno da vfp1)oppure si viene congedati.
     
    Top
    .
0 replies since 26/11/2011, 16:47
 
.